LIVE – Napoli-Juventus 3-3, Risultato Finale

Posted on → Nov 29, 2011 @ 20:24

0


COMMENTO FLASH

Al triplice fischio finale è tanto il rammarico nell’ambiente azzurro. Una vittoria praticamente fatta, sfuma proprio nel finale per colpa di un rimpallo. Prima 2-0, poi 3-1. Il Napoli getta al vento l’opportunità, clamorosa, di accorciare in classifica e tornare prepotentemente in corsa per il titolo finale. Non basta la doppietta di Pandev e il gol di Hamsik (che aveva sbagliato un rigore in precedenza), a rendere amara la serata partenopea sono Matri, Estigarribia e Pepe. Così è proprio brutto.


PARTITA IN TEMPO REALE

FINE PARTITA
91′ – Ultimo cambio anche per la Juve: fuori Vucinic, dentro Del Piero.
90′ – Saranno 3 i minuti di recupero.
90′ – Arriva il cambio più atteso: fuori Matri, dentro Quagliarella tra i fischi assordanti del San Paolo.
87′ – Ultimo cambio per il Napoli: fuori Zuniga, dentro Dossena.
86′ – Cambia la Juventus: fuori Pepe, dentro l’ex Pazienza.
79′ – GOL DELLA JUVENTUS – Pareggiano i bianconeri: percussione centrale di Pepe, che vince in maniera fortunosa un rimpallo e batte di destro a giro De Sanctis.

78′ – Vucinic vince un contrasto e serve al centro Chiellini, che tutto solo di sinistro gira verso la porta, blocca De Sanctis. Pericolo scampato.
76′ – Cambia ancora Mazzarri: fuori Aronica, dentro Fernandez.
72′ – GOL DELLA JUVENTUS – Accorcia subito le distanze la Juve: Matri spizza di testa, arriva Estigarribia, che batte da due passi De Sanctis.
71′ – Primo cambio della serata: fuori Pandev, che aveva chiesto il cambio, dentro Santana.
68′ – GOL DEL NAPOLI!!! Pazzesco Pandev!!! Sgroppata di Maggio sulla destra, cross a mezz’altezza, il macedone tra due addomestica e di sinistro in girata batte Buffon con un fendente che bacia il palo prima di insaccarsi. Che gol!

58′ – Ammonito Vidal per fallo su Inler.
57′ – Super giocata di Lavezzi, che va via tra Bonucci e Pirlo per poi calciare da posizione defilata. Tiro centrale, blocca Buffon.
54′ – De Sanctis dice di no a Vucinic, la Juve è pericolosissima in questo avvio di ripresa.
48′ – GOL DELLA JUVENTUS – I bianconeri accorciano le distanze: Vidal trova al centro dell’area un Matri troppo solo, che davanti a De Sanctis non sbaglia.

46′ – Batte la Juventus, riprende l’incontro.
INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO
45′ – Sarà di 1′ il recupero.
43′ – Duro scontro tra Hamsik e Lichtsteiner, ammoniti entrambi.
40′ – GOL DEL NAPOLI!!! La prima di Goran!!! Pandev si presenta finalmente al pubblico di Napoli!! Un rimpallo lo favorisce in area, lui si gira in maniera repentina e di destro in diagonale batte Buffon!!
39′ – Ammonito anche un nervoso Matri per proteste.
36′ – Ammonito Bonucci per proteste.
31′ – Ci prova di sinistro Estigarribia da posizione defilata, blocca centralmente De Sanctis.
27′  – Pericolosissimo Pandev, che va vicino al gol due volte in un minuto: prima ruba palla e calcia dal limite, trovando Buffon sulla sua strada, poi va in anticipo sul primo palo provando a deviare verso la porta un cross basso di uno scatenato Lavezzi, senza però trovare lo specchio della porta.
23′ – GOL DEL NAPOLI!!! La giustizia divina restituisce ad Hamsik quello che gli era stato tolto!! Calcio di punizione di Lavezzi verso il centro, Bonucci in un contrasto aereo serve proprio lo slovacco, che di testa in tuffo da due passi infila la palla nell’angolo alla destra di Buffon, che non può nulla.

19′ – Ammonito anche Maggio per fallo su Chiellini.
17′ – Ammonito Pandev per simulazione.
16′ – Hamsik segna, ma Tagliavento fa inspiegabilmente ripetere. Lo slovacco accusa evidentemente la tensione, e sbaglia la ripetizione. Clamoroso.
14′ – Pirlo  stende Lavezzi in area: rigore per gli azzurri! Solare!
6′ – Pericolosa la Juve: cross deviato di Lichtsteiner dalla destra, Vucinic in area addomestica e calcia in diagonale, palla a lato.
3′ – Ci prova Pepe da fuori, palla che si perde a lato alla destra di De Sanctis.
1′ – Batte il Napoli, parte il match del San Paolo.

INIZIO PARTITA

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica (Fernandez 76′); Maggio, Inler, Gargano, Zuniga (Dossena 87′); Hamsik, Pandev (Santana 71′); Lavezzi.
PANCHINA: Rosati, Fernandez, Fideleff, Dzemaili, Maggio, Santana, Mascara. All. Mazzarri

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Pepe (Pazienza 86′), Vidal, Pirlo, Estigarribia; Vucinic (Del Piero 91′), Matri (Quagliarella 90′).
PANCHINA: Storari, De Ceglie, Pazienza, Giaccherini, Krasic, Del Piero, Quagliarella. All. Conte

ARBITRO: Tagliavento di Terni (Stefani e Faverani, quarto uomo Bergonzi)

MARCATORI: Hamsik 23′, Pandev 40′, Matri 48′, Pandev 68′, Estigarribia 72′, Pepe 79′
AMMONIZIONI:  Pandev 17′, Maggio 19′, Bonucci 36′, Matri 39′, Hamsik 43′, Lichtsteiner 43′, Vidal 58′
ESPULSIONI:
SOSTITUZIONI: 3 – 3
RECUPERO: 1′, 3′

DIRETTA TV: Sky Calcio 1, Sky Sport 1, Mediaset Premium
DIRETTA RADIO: Radio Marte
DIRETTA TESTUALE: Napoli Sport News


PREPARTITA

Ore 20,16 – Al San Paolo si canta sulle note di “‘O sole mio”, con chiaro richiamo al titolo polemico di “Tuttosport” apparso il giorno dopo il rinvio.
Ore 20,12 – Ecco le formazioni ufficiali:

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Gargano, Zuniga; Hamsik, Pandev; Lavezzi.
PANCHINA: Rosati, Fernandez, Fideleff, Dzemaili, Maggio, Santana, Mascara. All. Mazzarri

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Pepe, Vidal, Pirlo, Estigarribia; Vucinic, Matri.
PANCHINA: Storari, De Ceglie, Pazienza, Giaccherini, Krasic, Del Piero, Quagliarella. All. Conte

ARBITRO: Tagliavento di Terni (Stefani e Faverani, quarto uomo Bergonzi)

DIRETTA TV: Sky Calcio 1, Sky Sport 1, Mediaset Premium
DIRETTA RADIO: Radio Marte
DIRETTA TESTUALE: Napoli Sport News

Ore 20,05 – Scende in campo anche la Juve per il riscaldamento accolto tra fischi assordanti. Accoglienza da dimenticare per Fabio Quagliarella. La città non ha certo dimenticato il suo passaggio in bianconero, visto come un tradimento vero e proprio.
Ore 20,00 – Atmosfera pazzesca allo stadio San Paolo. Gli spalti sono gremiti, il pubblico caldissimo. Il Napoli scende in campo per il riscaldamento, ad accoglierlo un boato fortissimo.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE

Le 75 edizioni (nel 1955 si giocò a Bari)

69 in campionato
4 in Coppa Italia
1 in Coppa Uefa
1 in SuperCoppa Italiana

26 vittorie del Napoli
27 pareggi
22 vittorie della Juventus
100 gol del Napoli
87 gol della Juventus

L’ultima vittoria del Napoli:
9 gennaio 2011
3-0
20’ p.t., 26’ p.t. e 8’ s.t. Cavani (N)

L’ultimo pareggio:
in serie A: 0-0 il 23 marzo 1997
in serie B: 1-1 il 6 novembre 2006: 22’ s.t. Del Piero (J), 28’ s.t. Bogliacino (N)
in coppa Italia: 3-3 (8-7 d.c.r.) il 27 agosto 2006: 26’ p.t. Chiellini (J), 44’ p.t. Bucchi (N), 9’ s.t. Calaiò (N), 24’ s.t. Del Piero (J), 15’ s.t.s. Del Piero (J), 16’ s.t.s. P. Cannavaro (N)

L’ultima vittoria della Juventus:
30 settembre 2000
1-2
41’ p.t. Stellone (N), 24’ s.t. Kovacevic (J), 30’ s.t. Del Piero (J)

L’ARBITRO

Paolo Tagliavento di Terni, 39 anni, internazionale, è alla nona stagione nella Can di A e B.
L’esordio in serie A in Chievo-Bologna 2-1 del 16 maggio 2004
Vanta 112 presenze in serie A e 78 in B

I NOVE PRECEDENTI CON IL NAPOLI:
Tre vittorie, quattro pareggi e due sconfitte
7 dicembre 2003: Venezia-Napoli 0-0
13 ottobre 2006: Vicenza-Napoli 1-1
20 ottobre 2007: Roma-Napoli 4-4
14 settembre 2008: Napoli-Fiorentina 2-1
5 aprile 2009: Sampdoria-Napoli 2-2
13 settembre 2009: Genoa-Napoli 4-1
3 ottobre 2010: Napoli-Roma 2-0
17 aprile 2011: Napoli-Udinese 1-2
18 settembre 2011: Napoli-Milan 3-1

COSI’ IN CARRIERA:
190 presenze (112 in A e 78 in B)
93 vittorie interne (il 48,9%)
47 pareggi (il 24,8%)
50 vittorie esterne (il 26,3%)
919 ammonizioni (quasi 5 a partita)
66 espulsioni (circa una ogni tre partite)
87 rigori (quasi uno ogni due partite)
6.652 falli fischiati (circa 35 a partita)

Posted in: Primo Piano