Cavani buca…e il Napoli non va

Posted on → Nov 21, 2011 @ 13:08

0



Edy ha la ruota a terra. E non è un gioco di parole, anche perché è parso in ripresa: è proprio quanto è accaduto dopo la partita di sabato con la Lazio. Una piccola disavventura, un contrattempo andato in scena sul Lungomare dopo cena: Edy mangia qualcosa in tutta fretta con la famiglia al solito posto, da Regina Margherita, poi saluta e va via. Salvo poi dover rientrare all’interno del ristorante arreso all’evidenza: una ruota del suo Porsche Cayenne è a terra, sgonfia, bucata.

LA STORIA – Scenetta curiosa, di certo poco piacevole per il Matador, che ha però scatenato l’entusiasmo dei membri del popolo del sabato sera che, sfilando sulla strada del mare, non potevano credere ai propri occhi: a un palmo dal loro naso c’era Cavani. Fermo, immobile, impossibilitato a partire e dunque a districarsi (con la consueta gentilezza) all’abbraccio dei suoi tifosi. Capannello, flash a raffica, domande a ripetizione del tipo: ” Edy tutto bene? “. E poi: ” Una foto? “. ” Un autografo?”.

IL SOCCORSO – Cavani guarda i tifosi, guarda la (splendida) macchinona nera, guarda il maxi pneumatico, la moglie Soledad e anche il cielo. No, non è possibile. In un attimo, regalando qualche sorriso imbarazzato, con la gente che urla sempre più forte e lo acclama, il Matador si fa largo e rientra all’interno del ristorante: c’è da organizzare un soccorso al volo. Bisogna chiamare un taxi, un amico, qualcuno che si prenda cura dell’auto e riaccompagni i Cavani a casa. Tutto s’aggiusta.
IL LIQUORE – Una curiosità. Un’altra: dopo la pizza e il caffè, a Cavani hanno dedicato anche un liquore. Di colore azzurro e presentato con un matador sull’etichetta della bottiglia. La sagoma e i capelli sono quelli di Edy.

 

Fonte: Corriere dello Sport

Posted in: Rassegna stampa