Wilson, il napoletano che tifa Lazio

Posted on → Nov 19, 2011 @ 7:45

0


Azzurri contro biancocelesti. E chi più di Pino Wilson, napoletano, protagonista nella gloriosa Internapoli e poi storico capitano della Lazio dello scudetto del 1974, oggi apprezzato opinionista sportivo, può analizzare lo scontro. Per Wilson: «I pericoli del Napoli verranno dalle fasce con Maggio e Dossena», non nascondendo di tenere per la Lazio «perchè è lì che ho avuto le mie soddisfazioni calcistiche».

Allora Wilson, giochiamo questa Napoli-Lazio.
«Partita di cartello. All’inizio sarebbe potuta essere gara dall’esito indeciso, però le assenze di Dias e Klose sono pesanti per noi, ma se una squadra è capolista vuol dire che ha la sua mentalità di gruppo e deve tenere alto il rendimento».

Ed il Napoli che partita farà?
«Mah, non credo che pensi al Manchester. Il Napoli mira anche al campionato e quindi penso sarà una gara all’insegna della cattiveria sportiva: loro vorranno ridurre il gap di punti dalla Lazio».

Chi vede protagonista nel Napoli?
«Anzitutto il pubblico, e poi non c’è che da scegliere: da Cavani ad Hamsik da Lavezzi a Gargano, ma soprattutto il Napoli sarà pericoloso sulle fasce con Maggio e Dossena. Io vorrei la parità: la Lazio ha delle assenze importanti se riuscissismo a uscire indenni dal San Paolo sarebbe ovviamente molto meglio».

Reja che partita farà a Fuorigrotta?
«Cercherà di far sfruttare al massimo gli spazi giocando di rimessa. Anche se alla Lazio non mancherà spavalderia come nella gara dell’anno scorso».

Fonte: Il Mattino

Posted in: Rassegna stampa