NAPOLI-LAZIO 0-0, RECRIMINANO GLI AZZURRI

Posted on → Nov 19, 2011 @ 22:51

0



COMMENTO FLASH
A cura di Stefano Esposito

Il Napoli non riesce a superare la Lazio al San Paolo. Dopo un primo tempo giocato male da entrambe le squadre, gli azzurri tornano in campo per la ripresa con la carica giusta, e chiudono i biancocelesti nella propria metà campo per gli interi secondi 45′ più 4′ di recupero. Piovono occasioni a raffica, ma prima l’imprecisione di Lavezzi, poi quella del guardialinee, che annulla un gol a Cavani per posizione di fuorigioco di Maggio che non esiste né in cielo né in terra, non consentono al Napoli di passare in vantaggio. Infine ci si mette anche Marchetti, che con un paio di miracoli, ultimo quello sul Pocho al 94′, salva i suoi e consente alla Lazio di tornare a Roma con un prezioso punto. Due punti persi invece per gli azzurri, ma c’è poco da imputare agli uomini di Mazzarri.

______________________________________________________________
PARTITA IN TEMPO REALE

FINE PARTITA
94′ – Clamorosa parata di Marchetti, che salva miracolosamente i suoi allungandosi e deviando il gran tiro al volo di Lavezzi, destinato all’angolino basso alla sua sinistra.
92′ – Ammonito Stankevicius per fallo di mano.
90′ – Sarà di 4′ il recupero.
86′ – Altra opportunità per gli azzurri: Lavezzi batte il corner, spizza Cavani, Maggio dagli 11 metri di destro calcia altissimo da ottima posizione.
86′ – Cross di Campagnaro, colpo di testa di Cavani, Marchetti mette in corner.
84′ – Cambia Reja: fuori Sculli, dentro Gonzalez.
81′ – Ammonito Radu per fallo su Pandev.
74′ – Hamsik sulla sinistra imbecca Lavezzi, cross per Cavani, girata di sinistro, respinge d’istinto Marchetti.
74′ – Cambia il Napoli: fuori Dossena, dentro il grande ex Goran Pandev.
66′ – Cross di Cisse per Sculli, colpo di testa alto sopra la traversa.
58′ – Cambia Mazzarri: fuori Dzemaili, dentro Gargano, al rientro in campo dopo l’infortunio.
53′ – Annullato gol regolarissimo a Cavani! Hamsik serve Maggio in profondità, palla per Cavani che a porta sguarnita appoggia in rete, ma per il guardialinee il numero 11 era in posizione irregolare. Decisione totalmente errata. Napoli penalizzato!
51′ – Doppio cambio per la Lazio: fuori Konko e Hernanes, dentro Scaloni e Matuzalem.
50′ – Sfiora il gol Dzemaili: calcio di punizione dai 25 metri, Marchetti immobile, palla che sfiora di pochi centimetri il palo alla sua destra.
49′ – Clamorosa opportunità fallita da Lavezzi: Dzemaili batte il corner, Cavani spizza di testa, Lavezzi si trova indisturbato a due metri dalla porta, ma con una sforbiciata non riesce ad inquadrare incredibilmente la porta.
48′ – Scatenato Lavezzi: seconda conclusione nel giro di 30 secondi, vola Marchetti e devia in angolo.
48′ – Lavezzi entra in area e ci prova con il destro, blocca centralmente Marchetti.
46′ – Batte la Lazio, riprende l’incontro.

INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO
45′ – Sarà di 1′ il recupero.
43′ – Pericolosa la Lazio: Cisse serve l’accorrente Hernanes, che si inserisce tra le linee ma sbaglia totalmente il tiro. Palla che si perde larghissima.
40′ – Troppa imprecisione tra gli azzurri, così non va.
33′ – Ci prova dal limite Cissé, blocca centralmente De Sanctis.
32′ – Sponda di Cavani, conclusione da fuori di Hamsik: palla alta sopra la traversa.
26′ – Partita che non riesce a decollare. Molti errori nei passaggi e poche azioni pericolose da ambo le parti.
19′ – Bella conclusione da fuori di Inler, palla di poco alta.
14′ – Sfiora il gol Campagnaro: calcio di punizione di Lavezzi, colpo di testa del difensore azzurro, palla di poco alta sopra la traversa.
12′ – Ci prova Dzemaili da fuori, palla alta sopra la traversa.
6′ – Primo ammonito del match: è Cissè, per fallo da dietro su Cannavaro, che lo aveva anticipato nettamente a centrocampo.
1′ – Batte il Napoli, parte il match del San Paolo.

INIZIO PARTITA

______________________________________________________________
PRE-PARTITA


20,05 –
Iniziano il riscaldamento le due squadre in campo. Fischi assordanti per i laziali, ovazione all’ingresso degli azzurri.

19,57 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:
NAPOLI (3-4-2-1): 1 De Sanctis; 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 88 Inler, 20 Dzemaili, 8 Dossena; 17 Hamsik, 22 Lavezzi; 7 Cavani.
PANCHINA: 83 Rosati, 3 Fideleff, 21 Fernandez, 18 Zuniga, 23 Gargano, 9 Mascara, 29 Pandev. All. Mazzarri

LAZIO (4-2-3-1): 22 Marchetti; 29 Konko, 21 Diakitè, 33 Stankevicius, 26 Radu; 24 Ledesma, 32 Brocchi; 7 Sculli, 8 Hernanes, 19 Lulic; 99 Cissè.
PANCHINA: 84 Carrizo, 20 Biava, 5 Scaloni, 27 Cana, 15 Gonzalez, 11 Matuzalem, 9 Rocchi. All. Reja

ARBITRO: Rizzoli di Bologna
DIRETTA TV: Sky, Mediaset
DIRETTA RADIO: Radio Marte
DIRETTA TESTUALE: Napoli Sport News


19,34 –
De Laurentiis dopo una breve conferenza stampa consegna come promesso lo scooter al ragazzo che gli diede un passaggio quest’estate durante la composizione dei calendari all’esterno della Lega Calcio, a Milano.

Questa sera allo stadio San Paolo va in scena lo scontro diretto tra Napoli e Lazio. I biancocelesti si presentano in terra partenopea privi di pedine fondamentali del calibro di Miroslav Klose e André Dias, senza dimenticare i vari Del Nero, Garrido, Bizzarri, Kozak e Makinwa, indisponibili già noti ad Edy Reka. Alle 20,45, dunque, l’indimenticato tecnico friulano schiererà con tutte le probabilità un 4-2-3-1, con Marchetti tra i pali, Konko e Radu sulle fasce, Diakité e Stankevicius centrali di difesa, Brocchi e Ledesma sulla linea mediana, Sculli, Hernanes e Lulic a supporto di Cisse. Mazzarri invece potrà contare di tutti gli effettivi, ad eccezione dello squalificato Santana e di Donadel, indisponibile ma sulla via del recupero. Gli azzurri si schiereranno quindi con il classico 3-4-3, con Campagnaro, Cannavaro e Aronica davanti a De Sanctis, Maggio e Dossena sulle fasce, Dzemaili ed Inler a centrocampo, Hamsik, Lavezzi e Cavani a svariare su tutto il fronte offensivo. La Lazio è attualmente prima in classifica assieme all’Udinese a quota 21, mentre il Napoli insegue a 14 punti, 7 in meno dei diretti avversari (anche se gli azzurri contano una gara in meno). Soprattutto per questo, la partita di stasera varrà una fetta di tricolore.

Le probabili formazioni:
NAPOLI (3-4-3): 1 De Sanctis, 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 20 Dzemaili, 88 Inler, 8 Dossena; 17 Hamsik, 22 Lavezzi; 7 Cavani.
PANCHINA: 83 Rosati, 21 Fernandez, 23 Gargano, 18 Zuniga, 9 Mascara, 297 Pandev. All. Walter Mazzarri

LAZIO (4-2-3-1): 83 Marchetti; 29 Konko, 21 Diakité, 33 Stankevicius, 26 Radu; 32 Brocchi, 24 Ledesma; 7 Sculli, 8 Hernanes, 19 Lulic; 99 Cisse.
PANCHINA: 84 Carrizo, 2 Stendardo, 20 Biava, 27 Cana, 11 Matuzalem, 9 Rocchi, 15 Gonzalez. All. Edy Reja

ARBITRO: Rizzoli di Bologna
DIRETTA TV: Sky Sport e Mediaset Premium
DIRETTA RADIO: Radio Marte
DIRETTA TESTUALE: Napoli Sport News

______________________________________________________________

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE

Le 66 edizioni di Napoli-Lazio
tra serie A, serie B e Coppa Italia

29 vittorie del Napoli
23 pareggi
14 vittorie della Lazio
96 gol del Napoli
69 gol della Lazio

L’ultima vittoria del Napoli
4-3 il 3 aprile 2011
29’ p.t. Mauri (L), 12’ s.t. Dias (L), 15’ s.t. Dossena (N), 17’ s.t. Cavani (N), 23’ s.t. Aronica (autogol) (N), 37’ s.t. Cavani (rig) (N), 43’ s.t. Cavani (N)

L’ultimo pareggio
0-0 il 22 novembre 2009

L’ultima vittoria della Lazio
2-0 l’8 marzo 2009
12’ e 20’ s.t. Rocchi (L)

______________________________________________________________

L’ARBITRO

Nicola Rizzoli di Bologna, 40 anni, internazionale, è all’undicesima stagione nella Can di A e B.
L’esordio in serie A in Venezia-Perugia 0-2 del 14 aprile 2002.
Vanta 134 presenze in serie A e 83 in B:
98 vittorie interne, 73 pareggi, 46 successi in trasferta

I DICIASSETTE PRECEDENTI CON IL NAPOLI
Cinque vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte

20 novembre 2003: Napoli-Ternana 2-1
1 febbraio 2004: Como-Napoli 2-0
16 febbraio 2004: Piacenza-Napoli 2-3
6 novembre 2006: Napoli-Juventus 1-1
23 settembre 2007: Empoli-Napoli 0-0
4 novembre 2007: Napoli-Reggina 1-1
2 marzo 2008: Napoli-Inter 1-0
31 agosto 2008: Roma-Napoli 1-1
21 dicembre 2008: Torino-Napoli 1-0
28 gennaio 2009: Fiorentina-Napoli 2-1
28 ottobre 2009: Napoli-Milan 2-2
10 gennaio 2010: Napoli-Sampdoria 1-0
28 febbraio 2010: Napoli-Roma 2-2
25 marzo 2010: Napoli-Juventus 3-1
16 maggio 2010: Sampdoria-Napoli 1-0
25 ottobre 2010: Napoli-Milan 1-2
22 maggio 2011: Juventus-Napoli 2-2

COSI’ QUEST’ANNO:

5 presenze in serie A
3 vittorie interne
1 pareggio
1 vittoria esterna

0 rigori
2 espulsioni
23 ammonizioni
131 falli fischiati

Posted in: Serie A